giovedì 27 gennaio 2011

Per non dimenticare

Non dobbiamo scordare ciò che è stato e dobbiamo essere consapevoli per non ripetere...
è quello che scriveva Primo Levi...

In questi giorni, ho letto una frase scritta da Anna Frank
"Non penso a tutta la miseria ma a tutta la bellezza che ancora rimane"

Apparentemente sembra che queste due espressioni si contraddicano, ma non penso sia così.
E' importante e giusto, sapere, conoscere e comprendere il passato, ciò che è stato prima di noi soprattutto per chi fortunatamente non l'ha vissuto. Una volta fatto tesoro del trascorso alziamo lo sguardo al futuro e apriamo il cuore alla speranza. Perchè la violenza e la crudeltà non l'abbiano vinta.

Voi cosa ne pensate?

Image and video hosting by TinyPic

Come immagine ho scelto questa foto che ho scattato la scorsa estate sulle 3 cime di Lavaredo. Si trovano ancora pezzi di filo spinato residui della grande guerra.
Ma tra la rocce e il filo spinato, su un terreno apparentemente arido e duro ecco spuntare un fiore che richiama la VITA e la SPERANZA!

3 commenti:

M di MS ha detto...

Molto bello questo post.

Anonimo ha detto...

Colpisce al cuore quest'immagine.
Luisa

raffa ha detto...

la tua foto parla da sola...purtroppo certe volte e' faticoso far nascere un fiore dove c'e' solo filo spinato...un abbraccio e ancora yuppiiiiii x la bella notizia

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails