giovedì 2 aprile 2009

Aprile dolce dormire...

Aprile "dolce dormire" e Maggio "spogliati adagio" sono mesi bellissimi: il primo introduce la primavera ed il secondo la porta verso l’estate; il freddo lascia il posto a temperature più piacevoli e le ore di luce diurna aumentano. Dovrebbero risvegliarsi emozioni assopite durante la stagione fredda, dovremmo avere più voglia di stare all'aperto, più positività. Non sempre è così.

Esiste anche il mal di primavera. Non sò voi, ma io da una settimana a questa parte sono stanchissima. Mi alzo la mattina già stanca, sento gli occhi pesanti, una sensazione di debolezza e apatia. Ho fame ma non ho voglia di nulla. Il mal di testa colpisce più spesso.


Cercando da un sito http://www.sportmedicina.com/arriva_la_primavera.htm o da altri vari ho trovato queste notizie e consigli.

CONSIGLI
Curare l'abbigliamento, adattarsi alla temperatura che cambia. Non coprirsi né scoprirsi troppo.
- Iniziare a bere di più: durante e al termine dell'attività fisica aumentare l'apporto di acqua.
- fare attenzione al sole e agli sbalzi di temperatura e valutare il cambio di abbigliamento quando cala il sole.
- Inserire più frutta nell'alimentazione.
- Chi inizia in primavera a fare sport lo faccia in modo graduale.
- Fare sempre stretching prima e dopo l'attività sportiva.
- Gestire bene le ore di sonno, senza cambiare bruscamente le proprie abitudini.
- Proteggersi dal sole e dalle insolazioni con creme solari.

CHE COSA CAMBIA
La maggior esposizione alla luce influenza:
- I livelli ormonali.
- La temperatura corporea.
- L'attività del cervello.
- L'umore.

A CHI FA BENE
Oltre a migliorare il benessere fisiologico, la lunghezza del periodo di luce influisce anche sulla variabilità stagionale di alcuni stati patologici, come il SAD (Seasonal affective order), disturbo nervoso che si presenta come alterazione duratura del tono dell'umore, con fasi alterne di depressione in autunno e inverno e di forte eccitazione in primavera e estate

A CHI FA MALE
Per i meteoropatici la primavera è fonte di sonnolenza, ipertensione arteriosa, diminuzione dell'attenzione e della concentrazione, astenia e nervosismo, sensazione di "respiro corto" e sindromi depressive.
Chi soffre di mal di testa ed in particolare di cefalea a "grappolo", può andare incontro a riacutizzazioni del disturbo.
Le variazioni del ciclo veglia-sonno, così come quello luce-buio, possono rappresentare un ulteriore fattore di scatenamento per gli attacchi di mal di testa.

E' bene assecondare il nostro organismo riposando bene la notte. Utile in questo caso una tisana di camomilla ...
Se vogliamo fare di più possiamo aiutarci con uno sciroppo a base di mela, pappa reale ed eleuterococco (100 gr. di succo di mela, 10 gr. di pappa reale e 10 gr. di tintura madre di eleuterococco) assumete 2 cucchiai al mattino di questo sciroppo. Se volete potete farvelo preparare dal vostro farmacista. Un'altro rimedio naturale da usare in primavera (come fanno le api) è la pappa reale, anche qui appena svegli dopo aver bevuto un bicchiere d'acqua prendetene un misurino per circa 30 giorni.
Bevete molta acqua, prediligete frutta verdura e pesce alla carne.
Riducete le dosi di pasta e riso e ... siate positivi!

Voi come state? Avete qualche altro consiglio?

Intanto aspettiamo il ritorno del sole, nella speranza che possa aiutarci ad essere più sorridenti, e che ci permetta di fare qualche bella passeggiata all'aperto.

On air "Maledetta primavera" - Loretta Goggi

6 commenti:

giardigno65 ha detto...

Non pensarci troppo

kosenrufu mama ha detto...

ma grazie per i consigli, utilissimi!!!!io sono fortunata la luce mi dà una grande energia... !
buon weekend!

Vania e Paolo ha detto...

..natura..
..luce..
..semplicità...
Grazie e
buon Aprile...Maggio..Giugno...
Vania

Chiara ha detto...

Ciao cara Lidia..
non sapevo tutte queste cose!!!
Io amo la primavera.. ma non ti nascondo che questo senso di debolezza di cui tu parli ha preso anche me... però cerco di aiutarmi con un integratore di vitamine.. e cerco di mangiare più frutta e verdura.. E' un momento di transizione.. presto il nostro corpo risponderà meravigliosamente a questa dolcissima stagione...
Ti auguro una bellissima giornata e d un sereno fine settimana...
Ti abbraccio forte...
P.s. spero che i progetti per la casa procedano allegramente... :-)

Elisa Stocco ha detto...

Ciao Lidia. Io ho sempre sonno, in qualsiasi stagione. Amo la primavera, l'estate, il caldo, il tepore del sole sulla pelle.
Baci

a.o. ha detto...

Zzzzz Zzz Zzzzzz

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails