lunedì 30 novembre 2009

Vacanze romane.

E' un periodo in cui non scrivo molto su questo blog.
I sentimenti rimangono dentro, i pensieri forse tanto intimi e tanto coinvolgenti prendono il sopravvento e fermano le idee.
Mi sto dedicando al feltro, ai lavoretti per lo scambio tra blog.
Nel frattempo le giornate grigie, fredde e ventose non danno molto spazio alle attività esterne e quindi le domeniche le passiamo in gran parte a casa magari in compagnia di amici o anche da soli per rilassarci dopo l'intensa settimana.
E la sera? L'attività che preferisco in questo periodo dell'anno è la visione di film, e credo si sia capito!
Ho bisogno di film dolci, di film positivi e coinvolgenti.
Ed ecco qui l'ultima proiezione: Vacanze Romane. Un must, soprattutto per una fan di Audrey Hepburn come me!




Credo che lo abbiate già visto tutti, quindi cosa scrivere che non sia stato già detto?
E' un film avvolgente. E' la storia della principessa Anna che piena di impegni noiosi, di sorrisi forzati e priva di svaghi, un giorno decide di evadere dalla sua vita e di trascorrere una giornata tra la gente comune nella bellissima Roma degli anni 50, in cui sboccerà un amore.

Sono rimasta ancora una volta affascinata dall'eleganza e dalle movenze di questa stupenda attrice, da questa Roma così solare e viva che non vedo l'ora di visitare. Un film che mi ha lasciato avvolta in un'atmosfera romantica e morbida, che produce pensieri positivi e sogni anche dopo che abbiamo spento lo schermo.
Un po' come quel piacevole aroma di caffè che rimane in bocca dopo averne degustato uno speciale.
Le voci degli attori sono come musica, le immagini non invasive come i film moderni colpiscono comunque i sensi nel profondo.
Questo tipo di film mi fa un effetto particolare... il giorno dopo mi trucco con più cura, tengo la schiena dritta il collo alto, parlo con voce più pacata e indosso la gonna.
Sarò matta? :-)

3 commenti:

blunotte ha detto...

solo io mon l'ho visto?????????????????
a parte qualche spezzone.

Per quanto riguarda i sentimenti.a volte vanno tenuti dentro e conservarli per le perosne più care, a volte è meglio esternarli, ma se sono intimi sia felici che tristi è meglio tenerli un po' per sè e ragionare sul se, quando, coem e con chi esternarli e una volta trovata la persona giusta ....vuotare il sacco.

mamm6 ha detto...

Ciao,come ti capisco.
La sera finalmente quando tutti dormono io sto o a ricamare o a vedere bei film come quello che hai citato tu, poi "La lunga estate calda","Paura d'amare"li hai visti?

raffa ha detto...

ciao macche' matta scusa se mi permetto ma quello che scrivi corrisponde anche a quello che penso io.Ho avuto la fortuna di visitare Roma poco tempo fa con la mia famiglia cosi' bella cosi' solare cosi' meravigliosa questa citta'!ti auguro di vistarla al piu' presto e ...sai mi vergogno un po' ma io ...vacanze romane non l'ho mai visto

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails