domenica 19 ottobre 2008

Passeggiata autunnale

Dopo quasi una settimana di malditesta continuo... una passeggiata non impegnativa nella silenziosa musica della natura: il volteggiare delle foglie che si staccano e si posano sul sentiero e il loro scricchiolio sotto i piedi.
Tra i caldi colori autunnali è un toccasana, che ti riporta in armonia tra mente e corpo.




































Non camminare davanti a me, potrei seguirti.
Non camminare dietro di me, potrei non esserti guida.
Cammina al mio fianco, ed insieme troveremo la via.

Albert Camus



on air: "Losing my Religion" - R.E.M.

7 commenti:

Rossana ha detto...

Che belle foto, Lidia.
Ma quanti bei posti hai vicino...

Ottima scelta anche per la canzone di turno.
Ti bacio tesoro.

Fastidiosa ha detto...

@Rossana: mi hai letto nel pensiero? Stavo pensando a te!

ste ha detto...

Ciao Lidia, che bella passeggiata autunnale! Hai trovato castagne? Da noi giù in Sicilia questo fine settimana tutti a fare "l'ottombrata" sull'Etna! Castagne e mele naturali con tanto di "abitanti"! :\
Buona giornata!!
Ste

Fastidiosa ha detto...

@Ste: castagne ce n'erano e c'erano anche molte famiglie a raccoglierle, ma erano più in basso rispetto alla nostra camminata. A 1300 metri c'erano molti faggi ma niente castagni.

Fastidiosa ha detto...

Ps. Stefamia, che bello mele e castagna, aspetto di vedere le tue foto allora!

Train ha detto...

forse c0è un errore nella citazione finale. :)

Fastidiosa ha detto...

@Train: un commentino positivo no è?! ;-)

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails