lunedì 15 settembre 2008

Le vite degli altri

Da sabato c'è stato un repentino e significativo cambio di temperatura.
Il fatto che fosse stato preannunciato non è bastato a farmi trovare preparata. I programmi del fine settimana sono stati modificati in favore di un caldo plaid sul divano, un buon libro, e per finire un film che mi ha consigliato mio fratello.
Pioggia battente, freddo, in un giorno le abitudini vengono quasi stravolte. I panni stesi stentano ad asciugarsi, le finestre si chiudono, le maniche delle magliette si allungano e i cibi vengono riscaldati. Perfino il corpo sembra cambiare, le caviglie sono più assotigliate, gli anelli al dito diventano quasi larghi.
Iniziamo la serata seduti sul divano con una bella tazza di tisana una coperta calda e accendiamo il video... che ainoi a trequarti del film si guasta e terminiamo la proiezione seduti alla scrivania davanti al mac! :-)


Le vite degli altri è un film di Florian Henckel von Donnersmarck del 2006, Premio Oscar come Miglior film in lingua straniera nel 2007.
Il dramma, che si confronta con la storia della DDR e indaga lo scenario culturale della Berlino Est controllata dalle spie della Stasi (Ministero per la Sicurezza dello Stato, temuto organo di sicurezza e spionaggio), è il lungometraggio di debutto del regista e sceneggiatore.

Tratta dei destini incrociati di una coppia di artisti e dell'uomo che li spia: "Le Vite degli Altri" distrutte dalla Stasie la Storia (dimenticata).

Anno 1984 (a me è venuto subito in mente 1984 di Orwell) Georg Dreyman, drammaturgo, e Christa-Maria Sieland, sua compagna ed attrice famosissima, si trasferiscono a Berlino Est. I due sono considerati fra i più importanti intellettuali dal regime comunista anche se non sempre sono in sintonia con le azioni intraprese dal partito. Quando il ministro della cultura, vede uno spettacolo di Christa-Maria, se ne innamora e darà l'incarico ad un suo fidato agente di seguire la coppia ed osservare i loro interessi.

Un film emozionante profondo, intelligente, reale e storicamente interessante e dolce allo stesso tempo.
Nell'ultima scena non sono riuscita a trattenere una lacrima.

1 commento:

fox05 ha detto...

ciao...scusa se passo di corsa....ma hai un prmeio da ritirare

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails