venerdì 12 settembre 2008

Scampoli d'estate

Segnali d'autunno.
Questa mattina quando ho aperto la finestra della camera e ho guardato fuori ho visto una luce diversa. Credo che la stagione estiva stia volgendo al termine.
Ho imparato, con l'età, ad amare il susseguirsi delle stagioni ma devo ammettere che rendermi conto che l'estate sta finendo mi dà sempre una certa malinconia.
Mi sono vestita come sempre in corto pensando che farò tempo a stufarmi quest'inverno dei pantaloni lunghi, ma quando sono uscita di casa ho sentita un'aria frizzantina sulle gambe. Va beh con tutto il caldo che c'è stato mi ha fatto piacere.
Lungo la strada sui campi aleggiava una leggera e bassa nebbiolina e le foglie degli alberi ho avuto l'impressione che si stessero preparando a cambiare il loro vestito in favore di colori più caldi o addirittura di staccarsi dal loro ramo e posarsi dolcemente al suolo che ricoprire la terra nel periodo più freddo.
Ho acceso il mio cd e ho acoltato la IV sinfonia di Beethoven per assecondare il mio bisogno di dolcezza e di armonia.
Nulla è più musicale di un pezzo così classico così perfetto.
Ho alzato il volume e mi sono lasciata cullare da queste note soavi e ho immaginato che le auto per la strada fossero delle ballerine classiche. Tutte in strada a seguire il loro percorso, chi girava a detra chi a sinistra in modo stranamente ordinato ed armonico. E poi anche in colonna sembravamo tutte ballerine di fila.

Applausi, si chiude il sipario.


on air: "IV Sinfonia di Beethoven"

5 commenti:

Elisa Stocco ha detto...

E del megatemporale da Giudizio Universale di oggi cosa ne pensi?

Fastidiosa ha detto...

Adesso che è passato c'è un'afa più fastidiosa di prima!

Elisa Stocco ha detto...

Io nella mia stanza sto benino!

blunotte ha detto...

temporale???????

diluvio universale, finimondo!

Rossana ha detto...

Oggi è stata una giornata da mille cambiamenti.
Apro le finestre stamattina e mi accorgo che di notte ha piovuto.
Dopo poco, sboccia un sole brillante, che mi induce a uscire.
Mentre torno a casa, mi accorgo della moltitudine di foglie marroni a terra, e Luna mi chiede "Ma è già iniziato l'autunno?"...
Dopo pranzo, escono dei nuvoloni terribili. Ore tre, pioggia battente.
Ore cinque, grandine e tempesta.
Ore sette, tempo sereno ma freddissimo.

Sgroan.
Temo mi ammalerò prestissimo.

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails